Calvizie femminili e diradamento capelli donne

Spesso si tende a pensare che la caduta dei capelli sia un problema tipicamente maschile, invece interessa molto anche il mondo femminile.
Le calvizie femminili, così come il più lieve diradamento capelli donne, sono problemi molto più diffusi di quanto si possa immaginare. Quello che bisogna fare è prendere subito la situazione in mano e correre ai ripari.

Cosa si intende per calvizie femminili e come accorgersi del problema

Il termine specialistico di calvizie è “alopecia”, la quale può essere areata, quando si presenta circoscritta in alcuni punti, oppure può consistere in un diradamento generale dei capelli su tutto il capo.
Ma è possibile accorgersi in tempo che qualcosa sul nostro cuoio capelluto sta cambiando prima che la calvizie femminile prenda il sopravvento?

Innanzitutto c’è un cambiamento dei capelli che tendono a diventare più sottili e scoloriti, soprattutto nella zona centrale del cranio. Dopo questa fase iniziale di trasformazione iniziano a cadere causando un diradamento dei capelli, che può essere più o meno intenso. Solitamente le donne non diventano totalmente calve a differenza degli uomini che sono più predisposti alla calvizie totale.
La perdita dei capelli può essere anche temporanea, magari dovuta al cambio di stagione o a un periodo di stress. Se si vuole evitare il peggio, però, meglio agire in fretta con piccoli accorgimenti in modo da monitorare la situazione e vedere se ci sono miglioramenti futuri.

Le possibili cause della calvizie femminile e del diradamento dei capelli

Quante volte vi siete afflitte nel vedere l’ammasso di capelli nel lavandino o nella doccia dopo averli lavati o ritrovati sul pavimento semplicemente dopo averli spazzolati? Sconforto e paura sono le prime sensazioni dovute all’insorgere di questo problema, difficilmente riuscirete a non pensarci e fare finta di niente.
Se per un uomo il diradamento dei capelli è una brutta cosa, per la donna è ancora peggio. Spesso richiederà un cambiamento di look e risvolti negativi sul piano psicologico.

La prima cosa da fare in caso di prime avvisaglie di diradamento capelli donne è andare all’origine del problema cercando di capire quale sia la causa in modo da agire anche su di essa.
Le cause della calvizie femminile possono essere molteplici, vediamo insieme le più importanti:

  • Stress: lo stress, fisico e mentale, può incidere negativamente sul nostro corpo. Una routine troppo frenetica, un lavoro eccessivamente pesante, un evento negativo della vita possono portare alla perdita dei capelli. Quindi prendetevi del tempo per voi stesse, dedicatevi ad un hobby, oppure fate dello yoga, aiuta a rilassarsi e a dormire meglio.
  • Alimentazione errata: mangiare male può indurre ad un indebolimento dei capelli e ad un arresto della crescita di quelli nuovi. Bisognerebbe privilegiare alimenti ricchi di vitamine, sali minerali e antiossidanti, come frutta, frutta secca e verdura, e diminuire quelli contenenti un’alta percentuale di grassi saturi, come ad esempio i formaggi, prediligendo quelli con omega 3, come il pesce e uova.
  • Cambio di stagione: spesso sono semplicemente i cambi di stagione a influire sulla caduta dei capelli, in questo caso è un normale processo solo temporaneo.
  • Squilibri ormonali o cambiamenti ormonali: tra le motivazioni più rilevanti nella caduta dei capelli può esserci uno squilibrio ormonale, da accertarsi dietro analisi specifiche, oppure cambiamenti ormonali dovuti a delle fasi della vita particolari come la menopausa e la gravidanza.
  • Carenza di ferro: anche l’anemia influisce sul diradamento capelli donne. In questo caso, dopo i dovuti accertamenti, può essere necessaria una cura di integratori di ferro che possono risolvere il problema.
  • Questioni genetiche ereditarie: a volte la caduta dei capelli è semplicemente ereditaria, è il caso dell’alopecia androgenetica. A causa di ragioni genetiche il follicolo del capello è particolarmente sensibile alle variazioni ormonali e tende ad assottigliarsi sempre di più fino a cadere.
  • Disfunzione della tiroide: problemi legati alla tiroide possono causare maggiore tendenza a perdere i capelli. In questi casi particolari sarà il vostro medico a proporvi delle cure specifiche.

Diradamento capelli donne: rimedi e soluzioni

E’ bene sottolineare che entro certi limiti e per cause temporanee esterne, come appunto il cambio di stagione, la caduta dei capelli è un avvenimento del tutto normale. Il capello ha un suo ciclo di vita: nasce, cresce, muore e cade, un fenomeno fisiologico che non si può arrestare.
Solo quando la caduta è persistente ed abbondante bisogna preoccuparsi e prendere provvedimenti. Quindi, alle prime avvisaglie, vi consigliamo di monitorare la situazione, controllare la quantità di capelli che si perdono dopo il lavaggio e se nel tempo tende ad aumentare.

Inizialmente vi suggeriamo di usare rimedi e prodotti naturali ma, nel caso in cui nel breve periodo notiate un peggioramento, meglio recarsi dal proprio medico di fiducia a fare degli esami specifici.

Nel caso in cui il diradamento capelli donne non sia dovuto a questioni mediche, oppure se si vuole affiancare alla terapia medica una naturale per velocizzarne la ripresa, potete scegliere alcuni rimedi utili ed efficaci:

  • Shampoo anticaduta: per preservare la salute dei capelli è bene iniziare dalla scelta dei migliori prodotti per il loro lavaggio. Scegliere dei prodotti biologici, quindi poco aggressivi, e con sostanze che aiutino la ricrescita, è l’ideale per la salute dei capelli. Tra i migliori shampoo anticaduta c’è Revita® Shampoo DS con ingredienti naturali in grado di nutrire delicatamente e rafforzare il cuoio capelluto.
  • Integratori: nei cambi di stagione, nei periodi di stress o quando l’alimentazione è sbagliata può essere necessario fare uso di integratori per rinforzare i capelli e velocizzarne la ricrescita. Di solito sono a base di vitamine, ferro, zinco e rame come il nuovo prodotto MaxMedix™ HairNation che agisce rapidamente contro la perdita dei capelli, senza alcun effetto collaterale. I vostri capelli in breve tempo saranno visibilmente più luminosi, forti e folti.
  • Lozioni anticaduta: la perdita dei capelli può essere contrastata usando lozioni specifiche che rallentano o bloccano la calvizie femminile. Uno dei prodotti più efficaci per frenare la caduta dei capelli è Spectral.DNC-N, una lozione innovativa che contiene Nanoxidil e Aminexil SP94, una combinazione efficace per la ricrescita dei capelli e per contrastare la caduta.
  • Trattamento laser: un’altra alternativa, tecnologicamente avanzata, è sicuramente il Casco Laser Theradome™ LH80 PRO. Stando comodamente a casa vostra, senza rinunciare alle vostre attività, indossando questo casco laser, otterrete ottimi risultati sulla ricrescita dei capelli. Bastano pochi minuti al giorno e potrete dire addio al diradamento capelli donne e calvizie.

Le calvizie femminile e il diradamento capelli donne sono problemi molto diffusi anche tra i personaggi famosi e dello spettacolo. Trovare una soluzione a questo problema non è semplice, questo non deve demoralizzarvi in quanto sul mercato esistono svariati prodotti e trattamenti validi che hanno dimostrato di avere efficacia.

Iscriviti alla nostra newsletter